La zucca di Cenerentola

Zucca

La zucca di Cenerentola come per magia si trasforma in una carrozza… Invece una zucca nelle mie mani come per magia si trasforma in patatine dolci!!!!

Un contorno semplicissimo e davvero ottimo, la zucca dolciastra piacerà anche ai bimbi l’importante è lasciare che si cuocia lentamente in modo da renderla il più croccante possibile!

La zucca che preferisco usare per questo contorno è la butternut, che ha un retrogusto quasi di nocciola. O almeno così sembra a me!!!

La taglio con la mandolina dopo averla lavata. Ah e la buccia non si butta via, ma si mangia tranquillamente!

Uso la mandolina perché non sono bravissima coi coltelli, nel senso che difficilmente ottengo delle fette dello stesso spessore. E siccome sono pigra ci metto molto meno ad usare la mandolina! Ricavo dalla parte stretta della mia zucca delle fette alte meno di mezzo centimetro. Taglio ogni fetta che ottengo in due parti e le dispongo ben distanziate su una placca da forno foderata. Spolvero con timo fresco, aghi di rosmarino, sale in fiocchi ed un filo d’olio.

Il mio tocco extra? Scorza di limone! Ne grattugio un po’ prima di infornare ed un altro po’ invece una volta cotta.

Questo piatto è un ottimo sostituto alle classiche patate arrosto. Il suo colore mi mette di buonumore specie in queste fredde giornate invernali!

Cuocio tutto in forno a 160° per circa 45 minuti ma regolatevi in base al vostro forno. Potete naturalmente cuocerla anche a temperature più alte per meno tempo, le fettine di zucca resteranno semplicemente più morbide. Ottime comunque!

A me piace mangiarla così, sottile e croccante. Per questo uso generalmente la parte centrale della zucca in altri modi. Per fare una zuppa ad esempio. Oppure per una dadolata che salto in padella insieme a salvia e nocciole tritate con una spolverata di curry.  Ma questa è un’altra ricetta…