A Carnevale ogni scherzo vale…

E questo davvero non è male… soprattutto è  a fin di bene! Ora, alzi la mano chi si ritrova davanti un piatto di barbabietole e dice “evviva, ne voglio ancora?”.  A dire il vero io faccio parte della categoria, ma intendevo dire alzi la mano chi ha un bambino che di fronte a delle barbabietole reagisce con entusiasmo e chiedendo il bis… Eppure le barbabietole sono un super food, ricche di sali minerali, vitamine, antiossidanti e chi più ne ha più ne metta. Insomma, è cosa buona e giusta cercare di portarle in tavola.

Cosa c’entra Carnevale e cosa c’entrano gli scherzi con le barbabietole, vi direte?

No, non voglio suggerirvi di creare un travestimento da barbabietola per i vostri bambini, che di sicuro vestirli da rapa rossa assicurerebbe loro qualche anno di terapia dallo psicologo da adulti, con conseguente recriminazione verso di voi, che anziché vestirli da zorro o da fatina li avete vestiti da barbabietola e non voglio responsabilità su traumi infantili!!! Voglio però suggerirvi di “travestire” le barbabietole e di nasconderle in qualcos’altro… Come ad esempio questa golosa e goduriosa Torta al Cioccolato.

Che dentro ha molte barbabietole. Non si vedono ovviamente e soprattutto non si sentono. Anzi, il retrogusto un po’ terroso della barbabietola esalta ed enfatizza il sapore del cacao. Così potrete ingannare i vostri bambini (ma non solo!) e fargli mangiare barbabietole a colazione e a merenda senza che nemmeno se ne accorgano. E quando gli rivelerete lo scherzetto secondo me non vi crederanno neppure tanto è buona e morbida e golosa questa torta!

Insomma, un vero Barba-Trucco!

barbacioccolato_carnevale

Ingredienti
400 gr barbabietole cotte (io le compro già bollite e sottovuoto al supermercato)
250 ml olio di semi
3 uova
225 gr di zucchero
225 gr di farina autolievitante
100 gr di cioccolato fondente
1 cucchiaio di cacao
vaniglia qb
sale qb

Come si fa

Per prima cosa tagliate a cubetti le barbabietole, salvando eventuale succo e mettendo tutto nel mixer. Frullate ed aggiungete a questa purea di barbabietola (che fa un po’ Dexter come genere!), mescolando a mano, l’olio, un pizzico di sale e le uova incorporandole una alla volta. A questo punto misceliamo gli ingredienti secchi a questo composto. Scegliete l’ordine che preferite, potete farlo a mano o con le fruste elettriche o usando la planetaria…

Sciogliete il cioccolato in microonde o a bagnomaria ed aggiungetelo all’impasto. Se fosse un po’ troppo duro (dipende da quanto sono “succose” le barbabietole!) potete aggiungere un filo di latte.

Adesso tortiera imburrata e infarinata e via in forno caldo, 180°, per circa 30’. Generalmente dopo 20’ io faccio la classica prova stecchino e mi regolo poi su quella per il tempo di cottura definitivo.

La torta è pronta, potete lasciarla pura e semplice così come esce dal forno oppure farcirla (io ho usato una crema al formaggio) e decorarla con una glassa al cioccolato.