Pigne dolci

La festa di Irene si avvicina a passi da gigante… pochi giorni ancora e saranno 6 anni… La dolcezza di questo compleanno che si avvicina porta con sé inevitabilmente malinconia ed amarezza, come tutte le ricorrenze da quando mia sorella non c’è più. Ma per Irene ci saranno solo dolcezza, e sorrisi, e baci, e festa il più possibile come la vuole lei ed affogherò la mia malinconia tra torte, biscotti, inviti e decorazioni a tema. Ah, il tema! Animaletti del bosco… quindi volpi, procioni, scoiattoli, ricci e via discorrendo…. Mentre ero alla ricerca di idee per il tavolo dei dolci e per la decorazione della torta mi sono imbattuta in queste meravigliose pigne. Commestibili!

Pigne dolci, realizzate con pochi ingredienti. L’idea mi è piaciuta subito, non so se per via della Festa di Irene o per i pochi giorni sulla neve che mi aspettano a breve… La ricetta originale però mi convinceva poco, così ne ho elaborata una mia versione!

Sono un dolce perfetto da regalare agli amici patiti di montagna magari mettendolo in un barattolo di vetro ed usando del cocco grattugiato al posto della neve… Potete creare Pigne di diverse dimensioni, da piccoli bocconcini fino a veri e propri dessert monoporzione da mangiare al cucchiaio. Un filo di zucchero a velo (se usate del cioccolato meno amaro rispetto a quello che uso io o se non amate il cocco) vi garantirà l’effetto neve e per un tocco extra del glitter alimentare!

pigne_dolci 

Cosa serve per 4 pigne:
100 gr di panna fresca
100 gr di cioccolato extra fondente  (io ho usato un 85%)
cornflakes al cacao
cacao amaro

Come si fa
Si tratta sostanzialmente di preparare una Ganache al Cioccolato e di ricoprirla con i cornflakes in modo da ricreare le scaglie di una pigna!

Per prima cosa spezzetto il cioccolato e lo metto in freezer insieme alle lame del mixer. Dopo almeno una mezzora (ma potete anche mettere tutto in freezer la sera e preparare la ganache al mattino!) polverizzo il cioccolato con il mixer. Metto a scaldare la panna e spengo prima che raggiunga il bollore. Verso il cioccolato tritato nella panna e dopo circa un minuto lavoro il tutto con una piccola frusta fino ad ottenere una Ganache lucida ed omogenea.

Lascio raffreddare in frigorifero e poi lavoro esattamente come per i tartufi dolci prelevando un paio di cucchiaiate di impasto freddo e creando una specie di cono. Mi aiuto con del cacao in modo da rendere la ganache meno “appiccicosa”. Appoggio i 4 coni su di un piattino e li metto in frigo a solidificare ulteriormente. Quando sono ben freddi li ricopro con i cornflakes al cacao, incastrando i cereali uno alla volta partendo dalla base fino ad arrivare in cima.

3 minuti di dolcezza: guarda il video della ricetta