Magic Petit Fours

Ecco un’altra ricetta che arriva dritta dritta da questo mio nuovo progetto 3 minuti di dolcezza in onda su LA5.

Questa è in assoluto una delle mie ricette preferite… sto parlando della Magic Cake che ad un certo momento ha spopolato online su blog e siti d’ogni parte del mondo… quindi magari l’avete già già provata! Questa è la mia versione, è meno “uovosa” rispetto all’originale e soprattutto l’ho trasformata in una teglia di Pasticcini Magici ai Frutti Rossi (GUARDA IL VIDEO DELLA RICETTA). Da leccarsi i baffi!

magic_petit_four

3 minuti di dolcezza. Una produzione Sunrise. Regia: Christian Gandini

Ingredienti:
4 uova già separate
150 gr di zucchero
125 gr di burro fuso
115 gr di farina
450 ml di latte intero
50 ml di succo di lime
scorza di lime
vaniglia qb
sale qb
frutti rossi a piacere
cacao in polvere per decorare

Per prima cosa metto in freezer i frutti rossi. Perché restino ben fermi nei miei pasticcini senza “salire a galla” durante la cottura, infatti ho bisogno che siano congelati! In planetaria faccio montare per bene i tuorli con lo zucchero ed il burro fuso. Quando sono diventati una crema ben gonfia e “spumosa” aggiungo un pizzico di sale e di vaniglia in polvere. Quindi vado ad incorporare la farina lavorando a velocità bassa ed aggiungendola un cucchiaio alla volta. A questo punto aggiungo il succo di lime e la scorza. La Magic Cake infatti è molto cremosa e “uovosa”, il che a qualcuno magari piace ma a me da’ un po’ noia quindi per “spegnere” un po’ l’uovo aggiungo il lime. Nulla vieta di usare un bel limone o del cedro o dell’arancio… o di usare più vaniglia, insomma come sempre dipende molto dai gusti!

Non vi spaventate, otterrete un impasto liquido e vi chiederete come possa in forno diventare non solo una torta commestibile ma addirittura una torta che si divide da sola in 3 strati…. Fidatevi… in forno avverrà una piccola magia! Si tratta solo di chimica ma parlare di magia suona molto meglio!

Fin qui abbiamo preparato una fantastica Magic Cake… Per trasformala in Magic Petite Fours.

Accendo il forno a 160 gradi e inforno per almeno un’ora, dopodiché lascio raffreddare a temperatura ambiente e metto in frigorifero per 4-5 ore.

Per ottenere dei piccoli petite fours taglio la mia Magic Cake a quadrotti, cercando di seguire la “scacchiera” fatta con i frutti rossi. Di nuovo una mezzora in frigo per “compattarsi” per bene, una bella spolverata di cacao (che coi frutti di bosco secondo me ci sta sempre bene!) et voilà… la magia è completa!

One thought on “Magic Petit Fours

Comments are closed.