Mousse al cioccolato col trucco

In cucina mi piace sempre spiazzare… Proporre dolci, o più in generale piatti, all’insegna del “niente è come sembra”… E così, dopo aver travestito delle barbabietole da torta ora è la volta di una merenda in cui a esser nascosto è l’avocado!

Si tratta di un dolce vegetariano e vegano (se non utilizzate il miele ma ad esempio lo sciroppo d’agave dato che il miele è di origine animale!) che si prepara davvero in 5 minuti e che quanto a sapore non ha nulla da invidiare ad una qualunque mousse al cioccolato. Insomma, sano e godurioso allo stesso tempo! E ovviamente non è previsto l’utilizzo di forni e fornelli come per buona parte delle ricette che ho scelto di proporvi in questa afosissima estate!

Mousse al cioccolato col trucco

Cosa serve

1 banana molto matura
1 avocado
cacao amaro
miele
frutti rossi (io li uso disidratati ma naturalmente freschi vanno benissimo!)

Come si fa

Per prima cosa spezzettate grossolanamente la banana e mettetela nel mixer. Frullate ed aggiungete poi l’avocado tagliato a pezzi. Frullate di nuovo e a questo punto aggiungete un po’ di miele ( o di sciroppo d’agave se siete vegan). Non posso fornirvi una quantità precisa perché di fatto il grosso degli zuccheri e quindi della dolcezza di questa mousse è dato dalla banana… Più è matura più è dolce e zuccherina e meno miele servirà…

Frullate per bene fino ad avere una crema liscia ed omogenea, per intenderci non deve essere visibile nessun frammento di avocado!

A questo punto aggiungiamo il cacao. Io ne uso un paio di cucchiaini ma anche qui mi regolo molto con un metodo veramente infallibile: l’assaggio!

Volendo potete aggiungere del cioccolato fondente per un tocco extra. In questo caso dovete polverizzare in anticipo il cioccolato col mixer in modo da renderlo finissimo prima di aggiungerlo alla mousse. Con questa aggiunta la crema diventerà più compatta e meno “moussosa” se così si può dire, forse più adatta come dessert che come merenda o snack.

Una cosa è certa, è ottima in entrambi i casi!

Dividete subito la mousse in bicchierini o tazzine monoporzione e mettete in frigo a raffreddare. Prima di servirla decorate con frutti rossi a piacere. Io uso quasi sempre la frutta disidratata sia perché mi piace da un punto di vista estetico sia perché rispetto alla frutta fresca ha una nota acida maggiore che ben si sposa col cioccolato.

Una mousse buona e sana in 5’? Fatto!!!!!