Bon Bon Cheesecake

Succede che un giorno rientrando a casa ho trovato un bel pacco ad attendermi, una mega scatola contenente una bella scorta di Crème Fraiche. Ora, la mia passione per la cheesecake è ben nota e così mi sono divertita a sperimentare un po’, partendo sempre dalla mia collaudata ricetta base.

Il risultato? Dei BonBon che sembrano dei semplici cioccolatini ma che in realtà sono dei piccoli morsi di cheesecake, o quasi!

BON-BON-CHEESECAKE

Cosa serve

1 confezione di formaggio spalmabile (da 250 gr)
1 confezione Crème Fraiche
1 confezione di Zucchero a Velo (125 gr)
3 tavolette di cioccolato bianco
1 confezione di biscotti farciti al cacao
cioccolato o candy melts come copertura

Come si fa

Per prima cosa sciolgo del cioccolato o dei candy melts a bagnomaria. In questo caso ho usato del cioccolato bianco e del colorante alimentare per arrivare a questa tinta rosa. Potete usare ovviamente il cioccolato che preferite, se volete lavorare con il colore potete ricorrere appunto ai candy melts che si trovano nei negozi di cake design. I candy melts sono già colorati e non necessitano di temperaggio. Sono decisamente comodi da utilizzare anche se io preferisco generalmente utilizzare del cioccolato bianco, trovo i candy melts un po’ troppo vanigliati… quindi se ho tempo preparo il cioccolato colorato da me!

Per far sì che i gusci di questi bon bon di cheesecake risultino belli lucidi e croccanti è preferibile temperare il cioccolato (non i candy melts ovviamente!)

I bravi pasticceri sanno temperare il cioccolato in molti modi, io non sono per nulla brava ed utilizzo molto spesso il “temperaggio per inseminazione”.

A dispetto del nome parecchio inquietante si tratta di un metodo molto semplice e veloce per temperare il cioccolato, semplicemente tenete da parte ¼ del peso del cioccolato che dovete sciogliere. Quando avrete sciolto il resto, spegnete il fuoco togliete il pentolino dal bagnomaria ed aggiungete il cioccolato tenuto da parte mescolandolo per bene.

Verso un po’ di cioccolato nelle cavità dello stampo che ho scelto, in questo caso uno stampo in silicone che ricorda un po’ i babyblock con cui giocano i bimbi con le lettere scritte sui vari lati.

Con un pennello ricopro i lati di tutte le cavità e se serve aggiungo altro cioccolato.

Mentre i miei gusci di cioccolato solidificano, preparo la crema della cheesecake, usando la mia ricetta al cioccolato bianco. Aggiungo una tavoletta extra per dare più consistenza al mio ripieno.

Quando la crema è pronta aggiungo una confezione di biscotti farciti al cacao sbriciolati nel mixer (o col buon vecchio metodo del sacchetto e del batticarne, è old school ma funziona sempre!!!).

Potete usare qualunque tipo di biscotto, io prediligo generalmente biscotti o farciti o secchi ma sempre al cacao perché mi sembra vadano a stemperare un po’ la dolcezza del cioccolato bianco… Ma potete tranquillamente usare qualunque altro biscotto, il senso è quello di incorporare quella che di solito è la base di una cheesecake alla crema!

Riempio i gusci di cioccolato dentro lo stampo con questa crema, che ricorda una cheesecake frullata… Uso una sac a poche oppure un cucchiaino, a seconda della misura dello stampo che sceglierete.

Batto per bene lo stampo per eliminare eventuali bolle d’aria e compattare bene il ripieno dei miei bon bon e ricopro la base con altro cioccolato fuso. Metto in frigorifero o in freezer se ho poco tempo e quando tutto si è ben raffreddato rovescio lo stampo in silicone sul piano di lavoro e con delicatezza estraggo i bon bon.

La quantità di Bon bon che potete creare è naturalmente proporzionata allo stampo che sceglierete di usare. Queste lettere sono abbastanza piccole per cui ne ho approfittato per preparare anche altre forme, con spessori e dimensioni molto diverse. La mia preferita? Questa insolita tortina di compleanno per il mio amico Giuse!

BON-BON_TORTA-GIUSE

Cheesecake sullo stecco

Secondo tutti i miei amici posso definirmi “cintura nera di cheesecake”… titolo che mi sono ampiamente meritata sul campo, faticando alla ricerca della ricetta migliore per me e guadagnandomi oltre al titolo anche un paio abbondanti chili extra… Come si dice? E’ un duro lavoro ma qualcuno deve pur farlo!

Per la crema cheesecake la ricetta la trovate qui.

E’ davvero una ricetta jolly per quanto mi riguarda e la uso come base per un sacco di altri dolci e dolcetti! Come in questo caso…

Cheesecake-02

3 minuti di dolcezza. Una produzione Sunrise. Regia: Christian Gandini

Preparo la mia crema cheesecake, se volete che sia ancora più compatta potete aumentare la quantità di cioccolato bianco fuso, riducendo leggermente quella di zucchero a velo. Verso la crema in una tortiera a cerniera tonda. Ho rivestito la base con carta forno in modo da poterla poi sformare senza problemi.

Metto tutto in freezer a raffreddare per bene. Per aiutarmi nel taglio finale appena si è raffreddata con la lama piatta di un coltello disegno 6 fette (oppure 8 oppure 4… dipende da quanto volete sia grande la vostra cheesecake sullo stecco!) poi tolgo l’anello della tortiera ed incastro al centro di ogni sagoma di fetta uno stecchino da ghiacciolo, assicurandolo con del cioccolato fuso.

Rimetto tutto in congelatore e dopo qualche ora prendo la mia cheesecake e seguendo le linee guida vado a tagliare le fette. Et voilà! Cheesecake sullo Stecco pronta in tutto il suo splendore!

In 3 minuti di dolcezza ho decorato la cheesecake con dei Tageti commestibili comprati in erboristeria. Sono una delle decorazioni che preferisco, colorata, scenografica e naturale… Ma le fette di cheesecake sullo stecco sono una sorta di tela bianca, potete ricoprirle con cioccolato fuso, decorarle con fiori di zucchero o con granella di zucchero colorato… insomma, come sempre Sky’s the limit!

3 minuti di dolcezza: guarda la ricetta

 

CHEESECAKE-SANDWICH

Quando mi serve un dolce dell’ultimo minuto non ho (quasi) mai dubbi… Cheesecake a freddo! Di ricette per la cheesecake ne ho una infinità, mi piace farle e mangiarle e sono sempre pronta a provare delle varianti! Quando voglio andare sul sicuro però uso una ricetta nata per caso in uno di quei momenti in cui non avevo voglia di bilancia e precisione… una ciotola, una frusta e via!

E per rendere la cheesecake una merenda perfetta basta trasformarla in un sandwich… da mangiare quasi in un boccone!

chhesecake_sandwich1

Ingredienti

Per la base
300 gr biscotti al cacao
85 gr burro
Per la crema
1 confezione Philadelphia Classico (da 250 gr)
1 confezione Panna Acida (100 o 125 gr a seconda della marca, vanno bene entrambe!)
1 confezione di Zucchero a Velo (125 gr)
2 tavolette di cioccolato (da 100 gr l’una, ma si può anche abbondare senza grossi problemi!)

Con queste proporzioni otterrete una piccola cheesecake (per intenderci una tortiera da 12 cm) e 6 sandwich. Una ricetta che accontenta grandi e piccini quindi!

Per prima cosa polverizzare i biscotti nel mixer, aggiungere il burro fuso e andare a ricoprire il fondo di una tortiera a cerniera. Allo stesso modo andiamo a creare una base di biscotti negli incavi di una tortiera da muffins (ovviamente ricoperti dai loro pirottini!). Mettiamo tutto in frigo e prepariamo la crema!

In una ciotola mischiare bene con le fruste il formaggio cremoso e lo zucchero a velo. Quando sono ben miscelati e spumosi aggiungiamo la panna acida. Mettiamo a sciogliere il cioccolato bianco a pezzetti nel microonde o a bagnomaria e lo aggiungiamo alla crema. Tutto qua!

Non resta che ricoprire le basi di biscotto con la crema, livellare per bene e mettere tutto in frigorifero! Dopo un paio d’ore circa prendere la teglia da muffins, staccare le minicheesecake dai pirottini di carta (con delicatezza!) e assemblarle a due a due a mo’ di sandwich. Rimettere in frigo e… aspettare con pazienza l’ora della merenda!!!

INGREDIENTI CHEESECAKE