Deliciously Ella: Come piace a me #16

Deliciously Ella

Deliciously Ella è una vera potenza mediatica. Il suo blog, la sua app, i suoi video, i suoi due libri, il suo shop online e persino un Deli a Londra dove vengono servite le sue ricette. E’ giovane, bella e ricca. E’ la nipote del sig. Sainsbury, un po’ il nostro sig. Esselunga per capirci. Cadere nella trappola del “che ci vuole, è ricca e sicuramente raccomandata” sarebbe facilissimo ed in molto infatti ci cadono.

Ma Ella è molto, molto di più. Per prima cosa va detto che è dannatamente brava. E spontanea. Ed entusiasta della vita. E che tutto questo traspare da ogni cosa che scrive/dice o fa.

In più lavora sodo, molto. Ha iniziato il suo percorso nel mondo delle ricette healthy, vegetariane e vegane a causa di una rara malattia legata alla stanchezza cronica.

A gennaio 2012, dopo molto ricerche, ha provato a cambiare radicalmente il suo stile alimentare e mese dopo mese ha iniziato a stare meglio. Le sue ricette sono decisamente semplici e sono un mix di stili alimentari diversi. Essendo una giovane londinese con una vita fatta di snack, take away e appuntamenti al pub cambiare radicalmente il suo stile alimentare non è stato facile e in alcune sue ricette ricerca un po’ quel senso di “comfort food” che sicuramente ha perso adottando un regime alimentare nuovo.

“Love your life
love your food
love yourself”.

Insomma, anche se di sicuro io non sarei (almeno al momento) in grado di passare ad una “plant-based diet” di sicuro, trovo lei e le sue ricette una ottima fonte di ispirazione tutto all’insegna di un mood davvero… Come piace a me!

Ella Woodward
DELICIOUSLY ELLA  EVERYDAY
Yellow Kite

Musica e cucina: un libro come piace a me #15

rapper_delight

Il primo sabato di questo 2016. Una passeggiata a Broadway Market, a Londra. Una tappa obbligatoria, in uno dei negozi di libri che più amo. Ed eccolo lì, il mio primo regalo di questo 2016. Rapper’s Delight – The Hip Hop Cookbook. Un libro che mi ricorda che chi ero e chi sono diventata sono la stessa persona…

Un libro che unisce due grandi, grandissimi amori come musica e cucina e non solo. Un libro a base di hip hop che mi trasporta indietro nel tempo ai dischi con cui sono cresciuta, ai suoni che ho scelto e che mi hanno scelto. Artisti e pezzi storici trasposti in ricette. E a condire il tutto illustrazioni grafiche davvero super cool.

Da Notorius Pig ad A Pie Called Quest, passando per una sezione dessert bella ricca su cui trionfa Eazy E-ton Mess. Ma anche LL Cool Souffles merita una menzione… e che dire di Afrika Bambattered Fritters? Insomma un libro di ricette che va prima di tutto osservato, sfogliato e … gustato!

Un libro come piace a me al cubo questa volta!

Innis, Miller & Stadden
RAPPER’S DELIGHT
THE HIP HOP COOKBOOK
Dokument Press

Come piace a me #2

SEMPLICEMENTE BUONO
Giorgia Di Sabatino
De Agostini Editore

Conosco Giorgia solo virtualmente, eppure è come se ci conoscessimo anche al di là dello schermo di un computer. Un passato comune, amici in comune, trasmissione tv in comune e soprattutto una passione in comune, quella per i fornelli.

Giorgia è una blogger fai da te. Mossa solo dalla passione appunto si è data un gran da fare per trasformarla in un lavoro. Mesi fa abbiamo iniziato un confronto online su ricette, percorsi e sogni. A Giorgia invidio proprio questa sua capacità di fare, di lanciarsi, di provare. Nel tempo in cui io controllo una foto indecisa se postarla o meno su questo sito lei ha già testato un paio di ricette, pubblicato un post e girato una video ricetta!!!! Insomma un vero portento.

Il giorno esatto in cui questo sito ha preso vita mi è sembrato del tutto naturale scriverle e chiederle un parere… questa la sua risposta: “brava! benvenuta tra le blogger, ci farai il culo a tutte! ;-)”.  Ecco, in un mondo in cui diffidenza reciproca e coltivazione del proprio orticello recintato vanno per la maggiore ci sono ancora persone che come Giorgia sanno essere spontaneamente felici per gli altri, anche se li conoscono solo virtualmente. Così, semplicemente.

E il titolo del suo primo libro non poteva che essere questo Semplicemente buono perché lei è così, semplice e appassionata.

170 ricette, tutte da leggere prima ancora che da provare. Un viaggio attraverso piatti semplici ed interessanti e un viaggio anche attraverso i ricordi e la vita di Giorgia. Molti spunti e qualche trucco per imbandire una tavola senza troppa fatica, senza bisogno di ingredienti pregiati o particolari e soprattutto senza spendere troppo, perché chic può anche essere cheap… Proprio come piace a me!

COMEPIACEAME_02