Meringhe Girls: come piace a me #10

Meringhe Girls

Che io sia una fan di queste fanciulle è risaputo… Adoro le loro Meringhe, una esplosione di aromi inaspettati e soprattutto un colpo d’occhio da lasciare senza fiato… Un arcobaleno di Meringhe che ti fa venire voglia di glitter, unicorni e minipony!!!!

Circa un mese fa ho avuto la fortuna di partecipare ad una loro masterclass, nel loro quartier generale a due passi da Broadway Market. Ho visto il loro laboratorio così tante volte, nei loro libri, nei loro video, su Instagram, sul loro sito che quasi mi pareva di aver già cucinato lì!

Ad accogliere me e altre 6 ragazze ecco Stacey, una metà delle Meringue ed è stata lei a fare da padrona di casa e a coccolarci con prosecco, stuzzichini salati e naturalmente meringhe in abbondanza!

Il corso è veloce, circa 3 ore in cui viene spiegato passo a passo come realizzare le meringhe secondo la loro ricetta. La principale differenza rispetto alle comuni ricette per meringhe riguarda lo zucchero. Usano zucchero semolato, leggermente scaldato in forno. L’interno della meringa resta più umido rispetto ad esempio alla mia ricetta di base in cui viene usato zucchero a velo.

Un’altra cosa utile è stata poter testare i loro aromi, tutti naturali… io ad esempio ho creato delle meringhe melograno e cioccolato e devo dire che mi Stacey mi ha fatto venir voglia di mettermi a creare nuove combinazioni di gusto.

Abbiamo cucinato, chiacchierato, mangiato, bevuto, ascoltato buona musica… Una sorta di serata tra ragazze come clima…

Meringhe Girls

E alla fine oltre a quelle che ognuna di noi ha preparato siamo state riempite di meringhe fatte da loro per cui sono tornata a casa con una sessantina di meringhe suddivise in sacchetti, sacchettini e scatole. E i miei amici londinesi hanno apprezzato molto, diciamo che abbiamo fatto colazione pranzo e cena con meringhe per molti giorni!!!

Come ho spiegato a Stacey per me lei e Alex sono davvero fonte di ispirazione. Da molti anni oramai. Vedere il loro nuovo libro e scoprire che racchiude qualche dolcetto che –con ricetta magari diversa- preparo anche io da anni mi ha reso felice e orgogliosa del mio piccolo, piccolissimo percorso.

Non so quanto Stacey abbia capito il senso del mio discorso, sulla ricerca del bello cucinando dolci creativi e senza pasta di zucchero… Ha sorriso, mi ha abbracciato e poi ha commentato “grazie davvero… io invece volevo dirti che mi piace molto come porti i tuoi sandali…”, ossia birkenstock  total black con calzino.  😉

Meringhe Girls