I muffins più buoni del mondo

Metti un sabato, l’ultimo sabato, in Expo. Metti uno showcooking al Cluster Cacao e Cioccolato in Expo 2015 Milano. E mettici pure che è Halloween. Quale occasione migliore per un dolcetto o scherzetto a modo mio?  I miei Muffins Più Buoni del Mondo sono un dolcetto eccezionale e contengono uno “scherzetto”: zucchine! So che a prima vista l’abbinata zucchine e cioccolato non sia, come dire, attraente… Ma fidatevi, otterrete dei muffins super cioccolatosi, leggeri anzi leggerissimi perché quasi senza grassi, totalmente goduriosi. E se direte a qualcuno che sono fatti  con le zucchine vi prenderanno per dei burloni!

I muffins più buoni del mondo

Ingredienti

2 uova
120 ml olio di cocco
200 gr zucchero di canna
130 gr di Farina 00
½  cucchiaino lievito per dolci
½  cucchiaino bicarbonato
45 gr cacao non zuccherato
225-250 gr di Zucchine a Julienne
1 manciata di gocce di cioccolato

Come si fa

Per prima cosa è importante che le zucchine perdano un po’ della loro acqua di vegetazione. Io le metto in uno strofinaccio e lo attorciglio stretto in modo da asciugarle un po’.

In una ciotola monto le uova con lo zucchero di canna. Quando sono ben montate aggiungo l’olio di cocco (oppure olio vegetale).

In un’altra ciotola mescolo tutti gli ingredienti secchi, quindi farina, lievito, bicarbonato, cacao e una manciata di gocce di cioccolato. Mischio gli ingredienti secchi con quelli liquidi e aggiungo le zucchine a julienne. Se l’impasto fosse troppo denso (spesso dipende dalla grandezza delle uova usate) aggiungo un po’ di latte (o acqua calda) in modo da renderlo più fluido.

Verso in una teglia da muffins e poi via in forno caldo, 180°, per 20-25 minuti.

Una spolverata extra di cacao ed i Muffins più buoni del mondo sono pronti!

La tazza magica

Arrivo tardi lo so, ma come si dice? Meglio tardi che mai!!! Da tempo oramai spopolano sul web milioni di ricette per torte, muffins o brownie da cuocere comodamente in una tazza nel microonde

Esattamente l’idea geniale per risolvere una colazione della domenica o una merenda speciale con i bambini adesso che il caldo si fa sentire e che la voglia di accendere il forno diminuisce a mano a mano che la temperatura sale!

Si prepara in un attimo e davvero per i bimbi ha un qualche cosa di magico: una torta pronta in 2’? al cioccolato? E che possiamo preparare insieme? Bisogna riconoscere che hanno ragione loro, un po’ magico lo è!

Io ho usato delle tazze molto grandi, in modo da non avere problemi con la lievitazione, voi regolatevi di conseguenza… di sicuro serve una mug bella comoda, se volete usare una tazzina dovrete modificare la dose indicata. Uso i misuratori all’americana per praticità, devo dire che per una ricetta così veloce sono la soluzione perfetta. Tanto più che possono usarli direttamente i bimbi e prepararsi da soli la loto Tazza Magica

Si prende una tazza (ovviamente… deve poter andare in microonde!), si versano tutti gli ingredienti, si mescola con un cucchiaio, se l’impasto fosse troppo denso si può aggiungere un altro po’ di latte (o acqua)…  2’ alla potenza massima ed è pronta!

Questa è la mia ricetta base ma potete davvero sbizzarrirvi e “giocare” a scoprire nuovi sapori. Un po’ di scorza d’arancia, o qualche arancia candito… oppure delle noci o delle mandorle… o delle gocce di cioccolato per renderlo ancora più “cioccolatoso”… insomma, si può davvero sperimentare!

Una sola, importante, accortezza: il nostro brownie scotterà parecchio per cui aspettate un paio di minuti prima di farlo azzannare ai bimbi in modo che non sia ustionante!

Cosa serve
¼ cup  di zucchero di canna (40 gr)
¼ cup  di farina autolievitante (30 gr)
1 cucchiaio di cacao amaro
1 cucchiaio di olio
3 cucchiai di latte (o acqua!)
1 pizzico di sale

tazza_magica2

 

Vaso a sorpresa

Pochi giorni fa è uscito Vero Cucina. Un mensile molto carino, soprattutto pieno di ricette e spunti per mettersi ai fornelli e preparare qualcosa di buono. E proprio nel numero di Aprile ci sono ben 3 mie ricette, accompagnate da una intervista in cui racconto qualcosa in più di me.

Ma concentriamoci sulle ricette. Una di queste 3 è un mio vero cavallo di battaglia, un insolito Muffin che si mangia al cucchiaio. E’ una ricetta che definisco “poca spesa tanta resa”… poca fatica per prepararla e grande resa scenografica!

vaso_sorpresa2

La ricetta è davvero semplice e prevede solo 3 ingredienti:
75 gr crema spalmabile alla nocciola/gianduia
25 gr farina autolievitante
1 uovo

Per completare il dolce servono:
6-8 biscotti farciti al cacao
rametti di menta
4 vasetti in terracotta

1) In una ciotola iniziamo a sbattere uova e crema alla nocciola/gianduia poi aggiungiamo la farina setacciata un paio di cucchiai alla volta.

2) Inseriamo dentro i vasetti in terracotta un pirottino da muffin poi ungiamo i bordi interni spennellando un po’ di olio vegetale per evitare che il muffin crescendo in cottura si attacchi al vaso. Versiamo l’impasto nei vasi ed inforniamo  in modalità statica a 180°.

3) Una volta sfornati i muffins li lasciamo raffreddare e procediamo poi alla composizione del Vaso.

4) Prendiamo i biscotti farciti al cacao, li separiamo in due parti e li polverizziamo con il mixer. Se resta qualche pezzo più grande di biscotto qua e là va benissimo, renderà il “terreno” più realistico!

5) Con la polvere di biscotto ricopriamo il muffin nel vaso, creando così l’effetto di un vero vaso con terriccio al suo interno!

6) A questo punto bisogna solo “far fiorire” i nostri vasi! Incastriamo nel muffins dei rametti di menta ed è fatta!

Per un effetto ancora più scenografico possiamo usare una cannuccia in plastica tagliata all’altezza del muffin, la incastriamo delicatamente nel dolce ed andiamo ad usarla come contenitore per i nostri rametti di menta che resteranno così ben dritti e “piantati”! Potete usare la ricetta di Muffin che preferite naturalmente, così come potete usare fiori commestibili od un mix di erbe come menta e rosmarino. Insomma, date libero sfogo alla vostra fantasia e creatività!

vaso_sorpresa1